Home      GAL Le Macine      Paesi      Turismo      Produzioni Contatti      Area Riservata   
image
 
Home
         
           
  Paesi
     
Oliveto Lucano
 
 
»  Accettura
»  Aliano
»  Calciano
»  Cirigliano
»  Craco
»  Ferrandina
»  Garaguso
»  Gorgoglione
»  Oliveto Lucano
»  Salandra
»  San Mauro Forte
»  Stigliano
»  Tricarico
 
Matera2019
 
Newsletter
Invia questa pagina
 Cerca
Stampa
 
GAL Le Macine
Via Aldo Moro, 13
75011 Accettura (MT)
Basilicata - Italy
 
Tel. +39 0835 675270
Fax +39 0835 675283
>> Email
 
   

Oliveto Lucano

Ogni città si mantiene in vita grazie ad una doppia spinta rigenerativa, una rivolta al suo interno, protettiva, di natura femminile e con funzione stabilizzante, l’altra rivolta all’esterno con funzione di scambio con il mondo.

Questa struttura metabolica, talvolta molto complessa, in certi casi prende una forma visibile molto chiara (definita perciò paradigmatica) corrispondente ad uno schema a pesce in cui si distinguono due parti ben distinte del paese, riscontrabile in modo semplice e chiaro anche a Tolve, Pignola, Albano di Lucania, Vaglio, S. Mauro, Savoia di Lucania e come parte iniziale di un’articolazione complessa a Picerno, Abriola , Grottole, Pomarico, Accettura.

Qui a Oliveto Lucano la prima parte, quella ovoidale più antica che assumeva la funzione difensiva, allungandosi in direzione ovest-est, avvolge un centro posto nel suo punto più elevato, definito dalla piazza ducale su cui prospetta la chiesa Madre con impianto basilicale romanico a tre navate.
image
 
Su questo nucleo urbano collinare e nel punto in cui il corpo ellittico si va affusolando, si apre in basso e in posizione liminare la piazza Umberto 1° che svolge la funzione estroversa della città, consentendo l’innesto di una serie di strade configuranti un sobborgo, corrispondente nello schema alla coda del pesce. Dal punto di vista dello studio della città-natura l’aspetto più interessante di Oliveto Lucano sta proprio nella singolare centralità liminare della piazza Umberto 1° raccordata quasi direttamente con il bosco, tramite un piccolo parco attrezzato retrostante.

Così al tempo del Maggio, simile a quello più famoso di Accettura, che qui si celebra per la festa di San Cipriano protettore del paese, la piazza appare nella sua molteplice funzione di portus del borgo-paese divenendo luogo del mercato, della fiera e della festa; ma anche topos della città-bosco: atrio della domesticità, del paesaggio e delle risorse della natura che vi confluiscono.

Nel 1850 da Oliveto Lucano si staccò il casale di Garaguso, dal tipico impianto insulare medioevale, divenendo autonomo.
 

Informazioni

Popolazione: 762 abitanti
Provincia e Comunità Montana: Matera, Comunità Montana Medio Basento
Altitudine: mt. 546
Estensione del territorio: Kmq 31,47

Notizie Storiche
Appartenne ai Cavalieri di Malta (1300), indi alla duchessa di Carinara e nel 1715 al duca di Castelmezzano Girolamo di Lerna.
Il paese è posto sulle pendici orientali del Monte Croccia Cognato lungo il lato sinistro del torrente Salandrella. Le prime notizie relative all’esistenza di tale agglomerato risalgono all’ XI secolo quando fa parte dei territori del Vescovo di Tricarico. Viene successivamente infeudato passando prima ai conti di Alife e in seguito ai Lerma. Il patrimonio artistico ha il suo elemento più importante (così come per Accettura) nei resti delle mura dell’antico centro di Monte Croccia risalente al VI- V secolo a.C. Esse costituiscono insieme ad altri ritrovamenti lungo lo stesso asse del Basento (Civita di Tricarico e Vaglio di Basilicata) un importante elemento di interesse archeologico per la storia dell’ellenismo in Basilicata e dei suoi rapporti con i centri indigeni. Tra il patrimonio monumentale ricordiamo: Chiesa Madre di S. Maria Assunta (proprietà ecclesiastica); S. Maria di Piano di Campo.
La cittadina ha origini remote ed è menzionata dal 1060.

Edifici storici
Chiesa parrocchiale dedicata a Maria S.S. delle Grazie.

Associazioni Culturali
L’Agrifoglio Ass. Culturale e Sportiva
Via Salita Vittorio Emanuele III, 3 - Oliveto Lucano (MT)
tel. 0835 677205

Ass. Socio-Culturale Mons. Raffaello Delle Nocche
Via San Giovanni 16 - Oliveto Lucano (MT)
tel. 0835 677003
 

Eventi e ricorrenze

Festa patronale di San Cipriano, 10, 11 e 12 agosto, con rito del Maggio
 
La viabilità principale di accesso all’abitato è costituita da una diramazione della Statale 277, di Calle.

Numeri Utili

Municipio tel. 0835 677028
Farmacia tel. 0835 677137
ASL tel. 0835 677127
 
 
         
  © lemacine.com       Contatti      Area Riservata      Privacy